Si è chiusa con un conciliazione tra la famiglia di un minore e l’assicurazione della Asl una vicenda drammatica iniziata nel 2010 con un parto ritardato di svariate ore che, insieme ad altre negligenze del Reparto di Ginecologia ed Ostetricia, ha provocato la nascita di una bambina con un forte ritardo psico-motorio ed attualmente portatrice di una invalidità del 100%.

Un risarcimento di quasi 1 milione di euro che fa giustizia nei confronti di una famiglia che in questi anni ha ricercato la verità.

Dopo una denuncia penale archiviata troppo in fretta dalla Procura competente, lo Studio Colletti & Partners, insieme ai propri consulenti medici (medico-legale, ginecologo e neonatologo) ha iniziato un procedimento civile ex art. 696bis (Consulenza Tecnica Preventiva a fini conciliativi) ed ancora prima della nomina di un collegio peritale siamo riusciti a raggiungere un accordo stragiudiziale.
Una somma rilevante che sicuramente aiuterà la famiglia nel futuro perché avere un figlio disabile porta a costi notevoli che non tutte le famiglie possono permettersi. Un raggio di luce per una sofferenza che solo coloro che ci si trovano possono conoscere.

 

Sei stato vittima di un caso di malasanità? Hai bisogno di consulenti che possano supportarti nella valutazione del caso e nell’eventuale azione legale? Lo studio Colletti & Partners con la sua ventennale esperienza nel settore può essere il tuo valido e professionale supporto. Telefona allo 085.27558 o invia una email a info@collettiandpartners.it

Il video del Tg3 Abruzzo del 5 maggio 2020