CONDANNA

Mobbing: responsabilità solidale fra datore di lavoro (anche se ente pubblico) e superiore gerarchico (Cass. n. 10037/2015)

Con la sentenza in oggetto, la sezione lavoro della Cassazione torna ad occuparsi di mobbing, confermando la condanna in appello al risarcimento del danno alla salute pronunciata a carico di un superiore gerarchico della vittima e del loro datore di lavoro (nella fattispecie, un Comune).

Leggere di più


Va assolto il medico di turno che si limita stampare le dimissioni disposte da un collega, se non gli viene richiesta una valutazione medica sul contenuto (Cass. pen. n. 24203/2015)

Una recente sentenza della Cassazione annulla senza rinvio la condanna per omicidio colposo di un medico di turno a cui, casualmente presente nella stanza dei medici, era stato richiesto dalla caposala di stampare, per la sola consegna, una lettera di dimissioni predisposta da un altro collega che l’aveva avuto in cura.Leggere di più